Ora invece Mino Raiola rincara la dose e attacca addirittura Mirabelli. I campi obbligatori sono contrassegnati *. ‘Hai bevuto ieri sera, mister? Mino Raiola è uno dei più influenti (e potenti) procuratori sportivi che muovono le fila del Calcio italiano e internazionale. Il caso di Donnarumma, non e' stato l'unico, ce ne sono stati tanti altri e le societa', non si sono mai comportate come ha fatto l'Inter con Icardi e la moglie. È il Foggia di Zeman, ← Quando Carmeno fece vedere i sorci verdi a De Michelis e Forattini gli dedicò una vignetta, Andrea Scarpa ritorna alla vittoria e ribadisce: “100% foggiano” →. Mino si diploma al Liceo Classico e studia all’università di Giurisprudenza per due anni. Procuratore sportivo. Mi disse: ‘Lo devi lasciare stare’, gli risposi che non ci pensavo nella discutemmo e gli promisi di portarlo alla Lazio. Pasquale Casillo inventò allora un’originale catena: Zeman diceva a Casillo, che si rivolgeva in napoletano a Raiola, che traduceva per Roy. “Era un cameriere, non sa parlare, ma guadagna quanto una multinazionale” scrive di lui in un bell’articolo su Il Foglio, Beppe Di Corrado. Si sono conosciuti a Foggia, la città della moglie di Mino. A Foggia infatti Mino avrebbe conosciuto e si sarebbe innamorato di Roberta Barbetta (grazie per la preziosa informazione a Ettore Braglia), la donna che è diventata sua moglie nonché madre dei suoi due figli. A Foggia mi trasferii per un anno. Ci pensai. Preoccupato, Casillo mandò a chiamare Raiola: “Devi restare qui a Foggia, a fianco del giocatore, insegnargli a parlare l’italiano, fino a quando non lo recuperiamo.” Senonché, come argutamente racconta nel suo libro quell’impareggiabile storyteller che è Giovanni Cataleta, sia il mister che Raiola l’italiano non lo parlavano benissimo, Zeman per ragioni geografiche, Raiola per sua esplicita ammissione, sicché il talento olandese sembrava fare molta fatica a comprendere il “verbo” dell’allenatore. Mino parla ben sei lingue: italiano, inglese, tedesco, spagnolo, francese, portoghese e olandese. Riceverai un email di conferma. Aveva ragione. La Juve è molto interessata ad Haaland, attaccante del Salisburgo che ha già messo a segno 28 gol in questa stagione. In questo sito web utilizziamo strumenti, anche di terze parti, che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. «No, dai non mi fate parlare di Pogba e del suo futuro. Qualcuno si è divertito a fargli i conti in tasca, concludendo che quest’anno quello che è ormai ritenuto il maggior protagonista del calcio mercato internazionale intascherà la bellezza di 50 milioni, e senza neanche giocare al pallone. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). E poi è una storia di strada e di strade, di tragitti percorsi a singhiozzo, di viaggi e delle loro inevitabili pause. Anni fa, con un colpo pazzesco, presi la procura di Nedved. Facevo il cameriere”. Mino Raiola al Golden Boy 2020: "Zlatan non smette mai di stupirti. Tutti si ricorderanno il caso Donnarumma e del suo contratto faraonico. Puoi trovare notizie sull'uso dei cokkie nel nostro documento sulla privacy. Lui è tirchissimo e accetta, ma non mi rivolge la parola: ‘Oh, ma che cazzo hai?’. Il padre, meccanico di professione, decide di lasciare l’Italia e si trasferisce con la famiglia ad Haarlem dove apre un’attività di ristorazione in cui Mino lavora come cameriere. Si potrebbe stare delle ore ad ascoltare e parlare di calcio con Mino Raiola. Con quel genio di Casillo e con Zeman diventammo amici. Procuratori del calibro di Mino Raiola, hanno tenuto con le spalle al muro societa' come il Milan. Di ritardi, di anticipi, di incontri per caso, di altri previsti, ma posticipati di quel minimo da concedere, appunto, la casualità dei primi. E' ... Calciomercato.com - 8-12-2020 CALCIOMERCATO MILAN – Come riporta, ‘Tuttosport’, oggi in edicola, nei prossimi mesi il Milan e Mino Raiola avranno molto su cui discutere.Tra rinnovi, prolungamenti di contratto e possibili cessioni, ci sarà da trattare in più occasioni con il procuratore italo-olandese, che cura gli interessi di … Nel frattempo, a Foggia, Mino Raiola conobbe anche la donna poi divenuta sua moglie. Uno che non mi faceva sentire che lui era il re e io una merda”…. Giovanni Cataleta dedica un intero capitolo del suo bel libro “Il distintivo dalla parte del cuore” alla storia di Mino Raiola che era ai suoi primi passi come procuratore sportivo. Come procuratore ha Raiola Le strade di Mino Raiola e la Lazio stanno per riincontrarsi. La scorsa estate, ha incassato più di Milan e Inter messe insieme, mettendo a segno il trasferimento più oneroso della storia del calcio, con cui ha ceduto Paul Pogba dalla Juventus al Manchester United per 105 milioni di euro. «A me non me ne frega niente, non la conosco, per me il procuratore lo può fare pure il concierge del palazzo, è il giocatore che decide chi lo fa e di chi si fida, poi sai se Icardi crede che la migliore trattativa la possa fare la sua donna, bene per lui». Mino Raiola scuote il mercato invernale di gennaio. Mino Raiola, per giustificare l’assenza di Ibrahimovic al raduno di ieri, ha detto che “non è una questione di soldi, perché i matrimoni si fanno in due”. Quanto guadagna Mino Raiola? Il calciomercato della Juventus si infiamma attorno agli uomini per l’oggi e per il domani. Tra i giocatori attualmente sotto la procura di Mino Raiola ci sono Paul Pogba, punta di diamante della famiglia Raiola, Romelu Lukaku, Marco Verratti, uno dei maggiori talenti italiani, Henrikh Mkhitaryan, Blaise Matuidi, Gianluigi Donnarumma, considerato potenzialmente il portiere più forte al mondo, Giacomo Bonaventura, Mario Balotelli e Zlatan Ibrahimovic, tanto per citarne alcuni (qui la lista completa dei giocatori seguiti da Raiola). Impossibile stimare quanto possa avere nelle proprie casse personali il potente procuratore, ma per farsi un’idea basti pensare che ogni sessione di mercato tra percentuali e commissione mette in tasca qualche decina di milioni di euro. È considerato da molti come uno strappa bandiere, nel senso che difficilmente un giocatore seguito da lui rimane per più di tre/quattro anni nella stessa squadra. Si sa davvero poco della vita privata di Mino Raiola tranne che sua moglie l’avrebbe conosciuta a Foggia, dove lo stesso Mino ha mosso passi importanti della sua carriera. Tra i secondi, appare il nome di Ryan Gravenberch, giovanissimo talento dell’Ajax che fa letteralmente impazzire la società bianconera.. Il CFO della Juventus, Fabio Paratici, lo avrebbe messo nel mirino. Come Cragnotti. Mino Raiola nasce a Nocera Inferiore in provincia di Salerno da una famiglia di Angri il 4 novembre 1967 e la sua famiglia emigra meno di un anno dopo ad Haarlem, nei Paesi Bassi. Si parla di una possibile clausola dal valore di 75 milioni di euro, posta sul contratto firmato dal giocatore durante lo scorso gennaio, cifra raggiungibile anche dalla Juventus magari con l’inserimento di possibili contropartite. Silenzio. Si amano e un po’ si somigliano: o meglio, quando lo svedese cambia squadra, giura di non aver mai sognato nient’altro che quella maglia (la nuova), fa le bizze per andare e vede crescere lo stipendio fino a 12 milioni di euro l’anno. Zeman ne decise arbitrariamente lo stipendio: ‘200 milioni per ragazzo sono più che sufficienti’. Personaggio vulcanico, coloratissimo, puntuale protagonista delle estati italiane e non, che incendia con i suoi colpi di calciomercato, Mino Raiola si concede poco e malvolentieri ai cronisti, ma quando lo fa, le sue battute restano scolpite negli annali del giornalismo: “Quando scrivete che facevo il pizzaiolo, sbagliate. Eppure i limiti e le regole ci sono, nel pallone, come nella vita e nel lavoro di Raiola – scrive Di Corrado-. Insomma, l’olandese si sbloccò e le cose andarono bene, a Zemanlandia. La moglie di Icardi. Io non sono un calciatore e tu non sei dio, faccio come voglio’. Il classe 2000 ha attirato anche Un mese prima che si aprano gli acquisti del cosiddetto mercato di riparazione l’agente mette in pista Paul Pogba, il cui futuro al Manchester United è sempre più incerto: “Inutile girarci attorno. Poi cambiò idea. Commento document.getElementById("comment").setAttribute( "id", "9a39bbd015d72f3c19fea68329e72fe0" );document.getElementById("6b00f76d77").setAttribute( "id", "comment" ); Dichiaro di aver letto il documento sulla privacy e acconsento all'uso del mio indirizzo di posta elettronica. Grazie al supporto del sindacato dei calciatori, diventa rappresentante all’estero dei giocatori olandesi, e qui inizia a costruire il suo impero: c’è il suo zampino ad esempio nel trasferimento di Dennis Berkamp all’Inter e c’è la sua firma nel trasferimento di Rijkaard al Milan. Urge dunque accordarsi con il procuratore per risolvere l’intricata questione. Come noto, Pogba è ritornato a Manchester per 105 milioni di euro, una cifra che ha permesso così a Raiola di incassare 27 milioni di euro dalla società bianconera, ovvero la cifra su cui la FIFA sta indagando per capire se si tratta o meno di una TPO. Da una parte la cosa non fa onore, dall’altra è testimonianza del fatto che il suo lavoro lo fa bene. Gli ho voluto veramente bene. Divenuto Agente FIFA, si fa strada portando nella sua scuderia Pavel Nedved. Fumavamo, scherzavamo: ‘Zdenek, tu di calcio non capisci veramente un cazzo’. Raiola non parli di stile, che non ha né lui nè Ibra. Mino Raiola come vorrebbe morire? Risolsi la grana e Pavel approdò a Roma. Oppure: “Parlo molte lingue, la peggiore è l’italiano”. © by Delta Pictures S.r.l. Se lasci Foggia mi devi avvertire, non conosci tavole della legge?’. Intervista esclusiva di Mino Raiola a Calcissimo.com. Quando parla, non è mai banale. Nelle sue prime partite Roy sembrava svogliato, si integrava poco e male con i compagni. Mino Raiola pizzaiolo è una voce legata ai suoi trascorsi da cameriere nell’attività di ristorazione del padre. Non so se si muove subito, perché nel mercato di gennaio difficilmente si muovono i grandi giocatori, poi in estate vedremo cosa succede». Gli offro una sigaretta. Carmine Raiola, detto Mino, è un agente e procuratore sportivo calcistico italo-olandese evocativamente definito come “il re del calciomercato”.Nel 2016, la rivista statunitense “Forbes” ha stimato che Raiola si situasse al quarto posto tra i procuratori dei calciatori, ma la situazione è controversa. Potenzialmente Mino Raiola ha un patrimonio da diversi milioni di euro. Glielo andai a dire e sbiancò. «Felice». Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Il padre di Amazon compie 57 anni, Nicoletta Orsomando, la storica annunciatrice Rai, Coco Chanel, mezzo secolo fa la scomparsa della stilista francese, Dan Peterson, l’ex allenatore dell’Olimpia Milano compie 85 anni, Corea del Nord, Kim Jong-un compie 37 anni. Ci siamo un po’ persi e mai veramente ripresi. ‘O sei nel gruppo e rispetti le regole o sei fuori e te ne vai’, rispose. L’ostacolo principale si chiama Mino Raiola, agente pretenzioso del portiere. Il successo e la notorietà arriva di fatto con Zlatan Ibrahimovic. Carmine Raiola, meglio conosciuto come Mino Raiola, nasce a Nocera Inferiore il 4 novembre del 1967. Con la Juve sempre presente. L’ingiustizia la sanò Zoff. Sta di fatto che l’attaccante si mise e giocare bene e a far gol entrando nel cuore dei foggiani e contribuendo in maniera decisiva a Zemanlandia 2. Ma è proprio in quanto il procuratore più ricco del mondo dice a proposito del tecnico ceco, si intuisce che l’uomo Raiola è molto diverso dalla narrazione corrente dei media, che lo dipingono come … Uno che ha passato una vita accanto a colui che sempre per la stessa vulgata dovrebbe essere il suo peggior nemico, cioè Zdnenek Zeman. Il Milan deve dargli un ultimatum altrimenti ci perdono tutti, a cominciare da Pioli. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Calciomercato Juventus, Raiola e il gioiellino Gravenberch: affari in corso. Una storia che mi vede coinvolto, ma nel più classico ruolo di spalla. La Lazio sembra aver individuato un profilo interessante per il futuro. Pogba? Il tramite della loro amicizia fu un calciatore, comunque, Bryan Roy. Dunque, gli inizi di Raiola, il procuratore più potente d’Europa, vanno fatti risalire in Puglia. Eppure i limiti e le regole ci sono, nel pallone, come nella vita e nel lavoro di Raiola – scrive Di Corrado-. L’ultima volta è stata solo un paio di giorni fa, in una intervista rilasciata a Beppe Di Corrado, nell’articolo su Il Foglio, che abbiamo citato prima. Il resto della rosa guadagnava il quadruplo, litigammo e non ci parlammo per mesi. Per un equivoco con l’intermediario, Nedved rischiava di andare al Psv. Il padre, allora meccanico, apre con successo un'attività di ristorazione, in cui il giovane Mino dà una mano come cameriere. Commenta per primo In una lunga intervista a Tuttosport Mino Raiola ha parlato anche del ruolo di Pavel Nedved nella Juventus : 'All'inizio non lo vedevo come dirigente, invece mi ha stupito. La gavetta (e la moglie) foggiana di Mino Raiola | 3 all’apparenza così distante e diverso. Lo adoravano, gli dedicavano i cori: ‘Abbiamo un angioletto biondo / adesso è diventato nero / segnerà presto per noi / si chiama Bryan Roy’. Gli chiesi scusa. (Via G. Boglietti 2, 13900 Biella - PIVA: 02154000026), Supplemento della Testata Giornalistica Delta Press, Tribunale di Biella n. 579 del 10/02/2015, Chi è Hakan Calhanoglu: moglie, curiosità e vita privata, qui la lista completa dei giocatori seguiti da Raiola, Quanto guadagna Donnarumma: cifre da capogiro per il portiere, Auguri a Jeff Bezos!

Missione Universale Dei Discepoli, Antonio De Marco Su Facebook, Film Netflix Gennaio 2021, Clinica Cellini Ginecologia, La Gallina Chioccia, Lego 2021 Sets, Ristoranti Aperti A Porto Azzurro,